Baronio Vicenza

La Scuola Inclusiva

Print Friendly, PDF & Email

 

Gli Istituti Scolastici Card. C. Baronio si inseriscono naturalmente nella pratica di scuola inclusiva raccomandata nelle Indicazioni ministeriali, sia per la originaria vocazione della missione dei patroni San Filippo Neri e Cesare Baronio sia per la pluridecennale esperienza di accoglienza dello studente in quanto persona e in quanto individuo.

L’ambiente scolastico in ogni sua variabile organizzativa, gestionale o didattica è pensato per ogni tipo di alunno in modo da rispondere alle esigenze non solo di chi presenta BES (Bisogni Educativi Speciali, DSA, 104 o disagio/svantaggio d’altro tipo), ma di tutti i ragazzi. Infatti, come sottolineato dal MIUR nelle Indicazioni nazionali per i Licei, la progettualità dell’istituzione scolastica  deve essere strutturata al fine di garantire il successo formativo dello studente attraverso le capacità dell’insegnante e la sua libertà di adottare metodologie e strategie adeguate alle classi e, soprattutto, ai singoli studenti. In riferimento a ciò, la nostra scuola garantisce flessibilità nella gestione dei tempi e degli spazi, un ambiente relazionale ricco e positivo, improntato alla collaborazione e al dialogo, una didattica laboratoriale, cooperativa, metacognitiva e significativa esente da un nozionismo sterile e una valutazione formativa in cui anche l’errore assume una valenza pedagogica ed educativa.[1]

Negli anni gli Istituti Scolastici Card. C. Baronio hanno conseguito notevoli successi, sia nell’evitare la sempre più diffusa dispersione scolastica sostenendo studenti BES (come nel recente caso di un alunno con Sindrome di Hikikomori che opportunamente seguito da tutor ha ricominciato ad avere una vita sociale e ha conseguito il diploma con una buona votazione), sia nell’incontrare le esigenze personali di studenti con impegni o interessi particolari (come nel caso di ragazzi di alto livello agonistico sportivo con orari specifici o di un alunno, poi diplomatosi con 100/100, che necessitava di tempi personalizzati per realizzare anche un percorso scolastico alternativo).

Gli Istituti Scolastici Card. C. Baronio, quindi, offrono una didattica inclusiva con sostegno agli studenti attraverso corsi di metodo di studio, azioni di recupero, tutorato e una grande propensione alla costruzione di percorsi orientati all’individualizzazione degli obiettivi e alla personalizzazione degli apprendimenti.[2]

[1] Cfr. L. Ventimiglia, F. Storace, A. Capuano, La didattica inclusiva ne “I Quaderni della Ricerca”, Lœscher Editore, Torino, 2015

[2] Misure per l’accompagnamento delle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione (MIUR, 2013a)